Master Mediazione Culturale € 2.300

Per info. chiama il centro 347 3270471

Master Mediazione Culturale - A richiesta iscrizione all'Associazione Albo Nazionale Professionisti, legge 4/2013

Il Master di Esperto in Mediazione Culturale in modalità blended, ossia la maggior parte on line e 2 giorni pieni in aula prima dell'esame finale.

Il percorso risponde ad una crescente richiesta legata all'espansione e al permanere di tante persone in Italia e in Europa in generale. Con questo particolare percorso di Master di I livello si affrontano molteplici tematiche della convivenza tra stranieri, tra popolazioni locali ed emigranti. Imparare a conoscere le molteplici esperienze religiose, ma anche il vivere consapevolmente nelle reti di relazioni civili e politiche nonchè saper gestire i contatti personali della vita di tutti i giorni o svolgere attività lavorativa in ambiti diversi. Il compiere operazioni di mediazione interculturale è chiamato a rispondere a problematiche crescenti sia come numeri, ma anche in per quanto riguarda novità e qualità. Il percorso si articola in due filoni. Nel primo si propone un insegnamento di base che intende trasmettere conoscenze fondamentali e metodologici proprie delle discipline socio-psico-antropologiche e politico-religiose. Il secondo filone si occupa di fornire obiettivi di carattere politico al fine di fornire competenze per affrontare le problematiche dell'emigrante e rispondere alle esigenze di vita quotidiana e istanze di varia natura.

Da tener presente

Quali sono gli obiettivi del corso?

Ciò che più caratterizza il Master è quella di mettere in condizione il discente di acquisire molte competenze, iniziando da quella comunicativa, empatica e ascolto attivo, quindi passare attraverso le tecniche proprie del counseling. Approfondire la conoscenza sia del Paese di accoglienza che di quello di provenienza con tutte le problematiche che si generano. I diversi approcci, poi, consentono di mettere a fuoco questioni inerenti a pratiche da dover applicare in campo sia nei confronti dell'immigrato che delle istituzioni.

A chi è diretto?

A tutti coloro che hanno desiderio di svolgere Professionalmente attività nei diversi settori dei servizi sociali e socio- sanitari. Al personale della Pubblica Amministrazione che svolge attività rivolta al pubblico, nei confronti di comunità religiose e studi commerciali. Certamente lo spirito di approccio agli studi è la passione per questa professione di mediazione che non solo esprime nei confronti degli immigrati un coinvolgimento volto a risolvere le varie problematiche, ma anche nella consapevolezza di un proprio arricchimento.

Prima di iscrivermi posso vedere un fac-simile dell'attestato finale?

Sicuramente. Appena chiederai l'informazione ti verrà inviato via email

L'iscrizione è gratuita?

L'iscrizione non costa nulla. Dovrà pagare solo le rate del corso

Posso scegliere la struttura dove svolgere lo stage?

Si. Ci fai avere il nominativo della struttura e l'Ente provvederà a sottoscrivere la convenzione

Quali sono le disponibilità del tutor?

Il tutor è sempre disponibile. Avrai il recapito telefonico e l'email che ti permetterà di comunicare quando vuoi.

Programma 1

Qauli conoscenze si acquisiscono
  • Counseling
  • Elementi di psicologia
  • Elementi di sociologia
  • Principi di storia dell'immigrazione
  • Elementi di Antropologia
  • Mediazione culturale
  • Gestione dei progetti
  • Problem solving
  • Inglese
  • Francese
  • ;ediazione interculturale
  • Mediazione culturale
  • Mediazione e risoluziuone di conflitti
  • Mediazione sociale
  • Mediazione linguistica
  • Iscrizione all'Albo
  • Legge 4/2013 Nuove Professioni
  • Elementi di pedagogia
  • Attività ludica
  • Comunicazione
PROGRAMMA 2
  • Ruolo del professionista Mediatore Culturale
  • Caratteristiche della presenza di immigrati nel territorio di riferimento
  • Elementi di base di sociologia, antropologia culturale e psicologia
  • Elementi di diritto e pratica antiscriminatoria
  • Elementi di geografia umana e delle popolazioni
  • Elementi di storia contemporanea europea e italiana
  • Elementi di storia delle religioni
  • Fenomeni e dinamiche storiche dei processi migratori
  • Tecniche di base della comunicazione e gestione dei colloqui
  • Tecniche di comunicazione interpersonale ed interculturale
  • Elementi di linguistica
  • Elementi di metodologia e strumenti del lavoro sociale
  • Principi di base del monitoraggio e della valutazione di interventi sociali
  • Principi e metodi del lavoro di rete
  • Principi fondamentali di pedagogia interculturale e psicologia dell'immigrazione
  • Tecniche di progettazione di un intervento
  • Conoscenza approfondita della lingua italiana parlata e scritta
  • Tecniche di comunicazione verbale e non verbale
  • Tecniche di interpretariato e traduzione
  • Tecniche di medizione linguistica e culturale
  • Elementi della Costituzione italiana
  • Elementi di diritto del lavoroe della sicurezza sociale
  • Elementi di funzionamento della rete dei servizi della società di accoglienza e dei paesi di provenienza dell'utente immigrato
  • Funzionamento dei servizi pubblici e correlati
  • Legislazione sull'immigrazione
  • Organizzazione e funzionamento dei servizi di pubblica utilità in Italia: modelli e strutture
  • Principali fonti informative disponibili sul web
  • Principi legislativi del diritto internazionale comunitario e nazionale sulla tutela dei diritti umani
  • Sistemi di rete delle risorse pubbliche e della società civile del territorio di intervento
  • Metodologie e tecniche di gestione e di prevenzione dei conflitti
  • Psicologia del sè e psicoloia relazionale
  • Tecniche di conduzione di gruppi e di animazione sociale
  • Tecniche e strumenti di base di gestione delle relazioni culturali
  • Legge sulle Nuove Professioni
  • Iscrizione all'Albo di riferimento
       Contattaci tramite i nostri recapiti oppure invia la richiesta un nostro consulente ti contatterà nel tempo più breve possibile     
          ricevendo le informazioni precise sui tempi e modalità e validità
del titolo.