Corso di Operatore dell'infanzia € 1.500

Chiama il centro 347 3270471

Il centro Afiw, Alta formazione istituto work, eroga il corso per Educatore e/o Operatore dell'Infanzia ad emissione regionale, ha l’obiettivo di formare professionisti in grado di svolgere attività di accudimento e animazione rivolta a bambini, adolescenti e famiglie, nonché di organizzare iniziative culturali, ricreative ed espressive finalizzate.

Il programma, dettagliatamente riportato in basso si struttura attraverso l’approfondimento di 6 aree tematiche. In particolare, la formazione inizia dall'area tecnico-professionale, volta a fornire le tecniche fondamentali legate al ruolo dell’Educatore per l’Infanzia, come la conduzione dei gruppi, la gestione dei conflitti e la comunicazione sociale. L’area istituzionale e legislativa, invece, introduce temi di carattere normativo, analizzando questioni di diritto pubblico, costituzionale, civile e penale della famiglia e dei minori. Nell'area linguistica si affronta lo studio della lingua inglese, mentre in quella psico-pedagogica e didattica, si analizzano la psicologia relazionale, le dinamiche di gruppo e gli elementi di pedagogia. Infine, l’area-socio sanitaria prevede l’educazione alla salute e alle tecniche di pronto soccorso, mentre quella concernente la statistica e all'informatica introduce gli elementi di base della materia stessa.

il corso di puericultrice sono solo certificati di partecipazione (il diploma di Puericultrice è rilasciato solo dal Ministero della Salute gli ambiti lavorativi sono quelli nel settore socio sanitario  cliniche ostetriche, reparti pediatrici degli ospedali e nei servizi ambulatoriali), altri  lo confondono per la qualifica professionale di Operatore dell'infanzia. 

Il corso ha una durata di 600 ore di circa un anno, le lezioni si svolgono in modalità FaD - DaD e Projet Work, con questa modalità la Regione rileva la presenza. 

L’attività formativa è finalizzata a preparare i futuri Operatori dell’Infanzia che lavoreranno presso strutture residenziali, case famiglia, Comunità Socio Educative Residenziali per Minorenni, ( l'operatore si prende cura delle ragazze vittime di abuso o dei minori non accompagnati,  a partire dal soddisfacimento dei bisogni primari e materiali, fino ad un accompagnamento più emotivo ed educativo- Istituti penali minorili, Centro aggregazione giovanile,Cooperative Sociale, scuole primarie private (essendo un titolo pubblico è possibile l'attività lavorativa nelle scuole primarie comunali partecipando mediante bando concorso pubblico), asili nido privati ( asili comunali si accede sempre mediante bando di concorso pubblico), centri ludici o centri socio-educativi, asili aziendali, scuole materne private, scuole d'infanzia, Centri Servizio Sociale Territoriale  che operano come strumento di comunicazione tra servizi sociali del Comune e cittadini. Il CST si occupano di servizi rivolti a minori ; Affido familiare accoglienza temporanea di bambini e ragazzi - Adozione a distanza - Accoglienza minori - Famiglie disagiate con minori e disabili - Sostegno educativo domicilio per i minori. L'operatore dell'infanzia non può insegnare in asili pubblici o privati, professione per cui è indispensabile una laurea in Scienze dell' Educazione.

L’assistente di infanzia, quindi, esercita la sua professione nel settore dei servizi privati, ma può anche essere impiegato in strutture pubbliche gestite da privati (cooperative, associazioni,…). Il lavoro dell’assistente di infanzia, specie quando viene prestato presso asili nido e scuole materne, non è mai separato da quello delle altre figure professionali presenti (insegnanti, educatori, collaboratori ecc.) – è parte di un lavoro di équipe – e non si configura come un semplice babysitting, poiché si ritrova calato in un contesto in cui si offre ai genitori ed ai bambini un servizio specifico e strutturato, nonché individualizzato, finalizzato ad assistere i piccoli utenti nella socializzazione, nell’esplorazione, nella costruzione dell’identità, nell’acquisizione dell’autonomia e nello sviluppo delle loro potenzialità.

Costo del corso € 1.500 iva esente art.10 D.P.R n. 633/1972  

A chi è diretto?

A quei soggetti che, una volta aver raggiunto il diploma di qualifica in Operatore dell’infanzia, aspirano ad inquadrarsi in una amministrazione come assistenza all’infanzia con funzione educativa con inserimento al 5° livello.

Requisiti

18 anni compiuti - titolo di studio e predisposizione al rapporto con l’infanzia

Titolo

Il titolo è di emanazione pubblica agli standard all’art. 6 del Decreto Legislativo 16 gennaio 2013, n.13 ex legge 485 del 21 dicembre 1978, è valevole in tutta Italia ed Unione Europea.

Richiedi informazioni