Coordinatore Amministrativo € 1.800

Chiama il centro 347 3270471

Qualifica professionale Coordinatore Amministrativo titolo pubblico in conformità agli standard all’art. 6 del Decreto Legislativo16 gennaio 2013, n.13 (a breve verrà pubblicato il Bando di Concorso 2020 per l'Aggiornamento Personale ATA.)

Le assunzioni attese sono circa 10.000, calcolate sommando i numeri dei pensionamenti e quelli dei posti già vacanti. Le domande andranno presentate entro le date stabilite da ciascun ufficio Scolastico e saranno valide per le assunzioni dell’a.s. 2020/21.

Il Coordinatore Amministrativo svolge azioni di supporto amministrativo, gestione informatizzata dei servizi di segreteria, gestione di archivi, database e erogazione di servizi di biblioteca e si occupa del rilascio di certificazioni, nonché di estratti e copie di documenti che non comportino valutazioni discrezionali. Può coordinare più addetti inseriti in settori o aree omogenee e può elaborare progetti e proposte inerenti il miglioramento organizzativo e la funzionalità dei servizi di competenza, anche in relazione all’uso di procedure informatiche.

Validità 1,5 punti per la graduatoria III fascia del personale Ata, il corso viene erogato in modalità webinar attraverso l'accesso alla la piattaforma si rivela la presenza.

Le iscrizioni sono a numero chiuso, il titolo è riconosciuto valido  in tutta Italia e Unione Europea, secondo l’accordo Stato Regioni 22 febbraio del 2001, quindi al termine del percorso formativo si rilascia la Qualifica Professionale Coordinatore Amministrativo da parte dell’ Ente Regionale preposto per gli usi consentiti dalla legge.

Tale qualifica prevede l’attribuzione di punteggio all' atto della partecipazione ai pubblici concorsi secondo quanto stabilito dalla legge 845/78 art.14.

L’ente erogante ha tutte le certificazioni e le competenze richieste dalla L.R.28 marzo 1987 e la Legge 485 del 21 dicembre 1978, per chi è iscritto allo specifico corso ottiene un titolo pubblico rilasciato dalla Regione dove è ubicato l’Ente erogante.

E’ previsto un esame finale presso le aule didattiche della Regione Campania per il conseguimento della qualifica professionale, la cui validità è riconosciuta in tutta Italia ed Europa secondo quanto stabilito dall’ Accordo Stato-Regioni del 22/02/2001,sia in ambito pubblico che privato, poiché rilasciata ai sensi dell’art.14 Legge 845/78.

Il candidato necessariamente dev’essere presente in possesso del documento di riconoscimento carta d'identità in corso di validità, a documento scaduto oppure in mancanza di esso il candidato non potrà sostenere l'esame.

Materie

  • Office
  • Tecniche di formazione
  • Archiviazione
  • Assistente
  • Organizzazione del lavoro
  • Assistente amministrativo
  • Pubblica amministrazione
  • Contabilità
  • Gestire i conflitti
  • Amministrazione
  • Scuola
  • Segreteria
  • Amministratore
  • Procedimenti amministrativi
  • PERSONALE ATA
  • Coordinatore amministrativo
  • Gruppo di lavoro
  • Amministrazione scolastica
  • Settore pubblico
  • Aziende private
     PROGRAMMA:
- Tutto ciò che riguarda il trattamento di documenti amministrativo-contabili.
- I Temi riflettenti l'intero processo del coordinamento del settore amministrativo
- Tematica per l'elaborazione e sviluppo di progetti di miglioramento organizzativo
- Conoscenza completa della gestione degli archivi, database e servizi di biblioteca

Il nostro corso di coordinatore amministrativo mira a formare una figura professionale che operi all’interno del settore pubblico e nell’ambito delle amministrazioni scolastiche.Gli obiettivi del nostro corso sono di formare una figura professionale competente, adeguatamente preparata circa i procedimenti amministrativi e i relativi atti, circa la contabilità e che sia in grado di gestire ed organizzare in modo efficace un gruppo di lavoro.

Referenziazione ATECO M.69.20.12 - Servizi forniti da ragionieri e periti commerciali

M.69.20.13 - Servizi forniti da revisori contabili, periti, consulenti ed altri soggetti che svolgono attività in materia di amministrazione, contabilità e tributi

Referenziazione ISTAT CP2011 

3.3.1.2.1 - Contabili

4.1.1.2.0 - Addetti agli affari generali

Abilità

1.Utilizzare le apparecchiature a supporto dell'attività di ufficio (centralino telefonico, fax, stampanti, fotocopiatrici)

2. Applicare procedure amministrative per rilascio permessi, liberatorie, autorizzazioni 3. Applicare procedure per la stesura di documenti di acquisto o vendita: ordini, bolle,

ricevute, fatture
4.Utilizzare software contabilità
5.Utilizzare software di gestione amministrativa
6.Curare gli adempimenti amministrativi e monetari richiesti dalla gestione di incassi e

pagamenti
7. Applicare tecniche e procedure di acquisizione, elaborazione, registrazione e archiviazione

di dichiarazioni e documenti contabili
8.Verificare e controllare la correttezza della documentazione amministrativa (ordini, fatture,

ricevute fiscali, ecc.)
9.Provvedere all’emissione e alla registrazione delle fatture attive e passive

10.Effettuare le operazioni di calcolo amministrativo e di evasione degli adempimenti fiscali e previdenziali, su indicazione di referenti interni e/o esterni all'azienda

Conoscenze

1.Elementi di amministrazione aziendale
2.Elementi di contabilità aziendale
3.Normativa in materia di tutela della privacy
4. Adempimenti e scadenze fiscali
5.Elementi di economia aziendale
6.Tesoreria, cassa, pagamenti e riscossioni
7.Normativa fiscale, tributaria e previdenziale
8. Applicazioni informatiche per l'attivita' d'ufficio
9.Caratteristiche e funzionamento delle principali apparecchiature a supporto dell'attivita' di

ufficio (centralino telefonico, fax, stampanti, fotocopiatrici) 10.Nozioni di diritto commerciale
11.Metodologie e strumenti per la gestione documentale

Referenziazione ISTAT CP2011

3.3.1.2.1 - Contabili
4.3.2.1.0 - Addetti alla contabilità


          Professori :
           Dott. Antonio Silvestrini
           Giudice Onorario A.R.
           dott. Nicola Napolitano
           Materie Economiche - Giuridiche
           dott.ssa Maria Laurici
           Materie Economiche Giuridiche